NARRAZIONI JAZZ: GRANDE PARTECIPAZIONE DIFFUSA IN TUTTA LA CITTÀ

Con la chiesa di San Filippo Neri affollatissima per il concerto “Altissima Luce” di Paolo Fresu e Daniele Di Bonaventura si conclude la prima edizione di Narrazioni jazz.

Nel fine settimana, caratterizzato dallo straordinario rilancio del Salone del Libro, salutiamo il successo di Narrazioni Jazz il nuovo format innovativo voluto dalla città – sottolinea Francesca Leon, assessora alla Cultura della Città di Torino -. Il Festival mostra come si possano coniugare la qualità della proposta culturale con il rilancio della produzione delle realtà territoriali e la diffusione della musica in tutti i quartieri della città”.

Grazie a Narrazioni Jazz, il pubblico ha potuto scoprire un nuovo ventaglio di straordinari spettacoli, in esclusiva o in prima assoluta, sul rapporto tra jazz, parola, racconto e altre arti che, credo, non ha eguali in nessun altro festival italiano”, afferma Stefano Zenni, direttore Artistico della rassegna.

Tutta la città si è fatta coinvolgere dalla ‘quattrogiorni’ di jazz diffuso. Sold out per gli spettacoli di sabato 20 e domenica 21 maggio al Teatro Regio, al Conservatorio, all’Auditorium Intesa Sanpaolo e a San Filippo Neri.

Tra i momenti più emozionanti del festival segnaliamo l’entusiasmo di tutto l’Auditorium del Lingotto per il concerto di Dee Dee Bridgewater, la commozione del pubblico presente in sala per la performance di Napoleon Maddox al Piccolo Regio e  l’attenzione degli spettatori per la raffinatezza del connubio fra  la musica di Enrico Rava e Geri Allen e le letture di Anna Bonaiuto.

Le parole si sono sposate perfettamente alla musica anche nella produzione originale voluta fortemente dal Festival ‘Boris Vian il poeta sincopato’ e nel progetto ‘Short-Cuts in jazz’.

La programmazione, diversa rispetto agli altri festival jazz, è stata particolarmente apprezzata dal pubblico che ha risposto positivamente alla nuova sfida fatta di scelte artistiche di elevata qualità, originalità e ricerca, evidenziata dalle produzioni originali ed esclusive presenti in cartellone.

Grandissimo successo anche per ‘Jazz per la Città 2017’, vivace laboratorio culturale che ha coinvolto il ricco tessuto artistico protagonista della vita jazzistica torinese e ‘Torino Jazz Night/Oltre i confini della notte’ che, per l’intera serata di sabato 20 maggio, ha portato musica e letteratura nelle piazze, per le strade, nelle sale da concerto e nei locali.